• Home
  • Articoli
  • Sii assertivo, ovvero fai valere il tuo punto di vista!

Sii assertivo, ovvero fai valere il tuo punto di vista!

  • Dr. Marco E. Trevisan
Assertività Monza

L’assertività è una delle caratteristiche che rende maggiormente efficace la comunicazione fra due o più individui e si potrebbe quindi descriverla come una qualità. Nonostante alcune persone possiedano questa capacità praticamente da sempre, è bene precisare che è possibile imparare ad essere assertivi, anche da adulti, anche quando viene da dire “Ma io non ne sono mai stato capace!”.

Lo stile assertivo implica una maggiore probabilità che il messaggio che si vuole trasmettere arrivi al destinatario. Tendenzialmente è più facile esprimersi in modo assertivo quando:

  1. si è consapevoli del fatto che esprimere il proprio punto di vista è un diritto, talvolta addirittura un dovere
  2. si ha una buona autostima
  3. ci si sente competenti circa l’argomento di cui si vuole parlare
  4. si rispetta il punto di vista altrui
  5. le emozioni del momento non sono vissute come un ostacolo.

L’assertività è spesso descritta come una via di mezzo fra l’aggressività e la passività, ma sarebbe più preciso definirla come una terza via a se stante.

Lo stile passivo prevede una sorta di rinuncia alla comunicazione del proprio punto di vista, talvolta per “quieto vivere”, in altri casi perché si pensa di avere poco da dire. Spesso si lascia che siano gli altri a prendere le decisioni e ci si sente incapaci di dire di no. Si comunica utilizzando poche parole, a volta addirittura sussurrate, e si lascia che siano gli altri a gestire i tempi della comunicazione. Il contatto visivo con l’altro è scarso e la postura suggerisce sfuggenza. Tutto questo caratterizza una comunicazione inefficace e purtroppo porta molto spesso a sentirsi nel ruolo di vittima della prevaricazione altrui, generando rabbia e frustrazione.

Lo stile aggressivo invece risulta essere diametralmente opposto ed implica un sentimento di superiorità che legittima la persona a fare valere prepotentemente i propri diritti, calpestando quelli altrui, in quanto ritenuti meno importanti. Vengono usate molte parole, talvolta anche forti nel contenuto e con un tono di voce alto o con gesti esagerati; spesso non viene data all’altro la possibilità di rispondere. Contrariamente a quanto molti possano pensare, questo stile non aiuta a raggiungere i propri obiettivi. Il contenuto del discorso infatti può non arrivare, in quanto i modi in cui viene espresso possono essere d’ostacolo.

L’assertività aiuta a farsi valere nella maggioranza del situazioni, comunicando in modo strategico, nell’ottica del rispetto reciproco dei punti di vista. In questo modo si guadagna rispetto e credibilità nel breve e nel lungo termine. Lo stile del linguaggio viene  adeguato a seconda di quello dell’interlocutore, le parole sono numericamente adeguate, il tono di voce è fermo e deciso ed i turni di conversazione vengono sempre rispettati. Il contatto visivo viene sempre mantenuto, ma non in modo insistente o invadente. Il risultato è che il messaggio più probabilmente arriva, si viene percepiti come competenti e rispettabili, e i conflitti non salgono eccessivamente di intensità.

Ci sono alcuni aspetti su cui puoi concentrarti per potenziare la tua assertività in autonomia:

  1. parla in prima persona, utilizzando il pronome io
  2. utilizza le espressioni come “secondo me”, ma solo quanto basta; è ovvio che stai esprimendo il tuo pensiero, ma talvolta specificarlo può essere utile per creare un clima di accoglienza nell’altro
  3. esercitati a dire di no, cominciando dalle situazioni che ritieni più facili
  4. ricorda che è normale che emergano le emozioni durante la comunicazione; se senti che sono troppo forti, aspetta di essere più calmo e riprendi il discorso.

Qualora tutto questo non fosse sufficiente, valuta l’idea di chiedere aiuto ad un professionista per un percorso mirato. La psicoterapia può essere la chiave per raggiungere l’assertività, in quanto può aiutarti a lavorare in modo combinato sulla tua autostima, prerequisito assolutamente necessario, e sulle tua abilità di comunicazione. In questo modo ti sentirai davvero protagonista della tua vita!


Dr. Marco E. Trevisan
Centro Acacia: Monza


Articoli

Siti amici

Scopri i nostri siti amici

Clicca qui

Chi siamo

Scopri...

Servizi

Scopri...

Dove siamo

Scopri...

Contattaci

Scopri...

centro acacia

Psicologia e Psicoterapia
Monza

info@centroacacia.it

Contatti

Dr.ssa Alessandra Cicero
a.cicero@centroacacia.it
342.0577101
P.Iva: 07191050967

Dr.ssa Manuela F.Giago
m.giago@centroacacia.it
346.1443762
P.Iva: 06381200960

Dr.ssa Michela Lauro
m.lauro@centroacacia.it
348.8613081
P.Iva: 04518220969

Dr. Marco E. Trevisan
m.trevisan@centroacacia.it
392.6514322
P.Iva: 07068780969

Dr.ssa Simona Veroni
s.veroni@centroacacia.it
333.2783485
P.Iva: 02300070352

Siti amici

© 2017. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione.