Centro Acacia propone un nuovo ciclo di conferenze gratuite che approfondiscono i vari aspetti del benessere psicofisico.

Tutti gli incontri si terranno alle ore 20.45.
La prenotazione è obbligatoria.
Contattaci per prenotare gli eventi di tuo interesse.

info@centroacacia.it
331 412 2812

Lunedì 7
Paola La Grotteria – Psicologa psicoterapeuta
Le conseguenze del trauma nella vita di ogni giorno: psicoanalisi ed EMDR

La psicologia, la psicoanalisi e la tecnica dell’EMDR possono offrire una risposta di terapia efficace delle conseguenze del trauma nella vita di tutti i giorni. Un’occasione di confronto rispetto a come senso comune, psicoanalisi ed EMDR interpretano e trattano il trauma.

Martedì 8
Manuela Giago – Psicologa psicoterapeuta
Marco E. Trevisan – Psicologo psicoterapeuta

Assertività: comunicare bene con gli altri per stare bene con se stessi

Il termine assertività identifica la capacità di comunicare in modo efficace. Sentirsi capaci di poter trasmettere all’altro il nostro punto di vista ci fa sentire maggiormente protagonisti della vita che stiamo vivendo. Comunicare bene significa essere attivi, affermare la propria individualità, rispettare se stessi e l’altro, sentirsi capaci di modificare giorno dopo giorno il proprio futuro. Durante la serata vengono spiegate alcune tecniche di comunicazione assertiva, prestando una particolare attenzione al coinvolgimento emotivo che di volta in volta si sperimenta.

Mercoledì 9
SERATA PSICOLEGALE
Le alternative alla figliazione naturale: affido, adozione e procreazione assistita
Come affrontare il percorso del diventare genitori fra legislazione, aspetti pratici ed emotivi

Giovedì 10
Marco E. Trevisan – Psicologo psicoterapeuta
Camilla Gesi – Medico psichiatra

Insonnia e ipnosi: curare il sonno e curarsi con il sonno

Dormire permette alla mente e al fisico di recuperare energie dopo le fatiche della quotidianità. I disturbi del sonno compromettono pesantemente la qualità di vita e spesso sono un campanello d’allarme che ci fa capire che c’è qualcosa che non va nel nostro equilibrio psico-fisico. Conoscere l’origine dell’insonnia è il primo passo fondamentale per curarla. Esistono diversi approcci terapeutici per curare l’insonnia: alcuni farmaci sono in grado di “resettare il nostro orologio interno” e di farci recuperare un sonno duraturo e riposante. Ma si può ritrovare un sonno sereno e ristoratore anche tramite l’ipnosi, ossia una particolare metodologia comunicativa che produce uno stato modificato di coscienza simile alla fase REM del sonno, che aiuta a (ri)avvicinarsi in modo progressivo e naturale al sano mondo dei sogni.

Venerdì 11
Cristina Garlati – Psicologa
Sport e autonomia personale: come scegliere il più adatto a me?

Lo sport aiuta a sviluppare, potenziare e mantenere nel tempo le autonomie personali, a tutte le età. Nell’infanzia facilita lo sviluppo dell’indipendenza: la capacita di organizzarsi, di socializzare e di affrontare nuovi apprendimenti e sfide. Nell’età adulta favorisce la creazione ed il rafforzamento delle relazioni, oltre ad essere un’importante valvola di sfogo dello stress quotidiano. Nella terza età lo sport aiuta a mantenere l’autonomia individuale e le competenze sociali. Lo spazio propone un momento di confronto con una psicologa dello sport per capire quale sia l’attività sportiva più adatta alle proprie caratteristiche individuali.

Lunedì 14
Alessandra Cicero – Psicologa Psicoterapeuta
Psicosomatica: come imparare ad ascoltare e leggere i messaggi del corpo

La psicosomatica nei suoi orientamenti verso una visione dell’individuo nella sua complessità sottolinea come sia importante imparare a leggere i messaggi che il corpo ci sta inviando. Comprendere la funzione del sintomo consente di tradurre i fastidiosi disturbi psicosomatici, spesso senza un perché, in emozioni nascoste legate alla nostra quotidianità.

Martedì 15
Michela Lauro – Psicologa psicoterapeuta
Che ansia! Come gestirla e affrontarla

Perché mi batte forte il cuore? Perché sto iniziando a sudare? Perché mi gira la testa?
Questi sono solo alcuni dei sintomi tipici dell’ansia, non sempre facili da definire, comprendere e contestualizzare. Durante l’incontro andremo a capire le motivazioni e il ruolo dell’ansia nella nostra vita, aumentandone la conoscenza e definendone le caratteristiche tipiche, oltre che le dinamiche cognitive alla base.

Mercoledì 16
Marina Zanon – Biologa nutrizionista
Alimentazione e adolescenza

Nella delicata fase di passaggio dell’adolescenza spesso si verificano disordini alimentari legati non solo a disagio psicologico, ma anche solamente ad uno stile di vita irregolare e ad abitudini scorrette. Senza arrivare a toccare il delicato argomento del disturbo del comportamento alimentare, la nutrizionista guiderà l’incontro affrontando i principi di un’alimentazione adeguata a garanzia dei fabbisogni. Inoltre verranno offerti spunti di riflessione circa abitudini alimentari sane coniugate ad uno stile di vita dinamico ed attivo.

Giovedì 17
Camilla Gesi – Medico psichiatra
Alessandra Cicero – Psicologa psicoterapeuta

Amiamo come siamo stati amati: l’influenza dei passati legami di attaccamento nella scelta del partner e nella vita di coppia

Amore è forse una delle parole più usate, ma esiste poca concordanza sul vero significato di questo termine. Ciascuno, infatti, ha una sua concezione dell’amore e della coppia ed un modo particolare di esprimere questo sentimento. Alcune persone vivono l’amore in modo travolgente e passionale, altri in maniera più riservata e distaccata. Una serata per approfondire come il nostro modo di vivere i rapporti con gli altri sia influenzato dalla relazione che abbiamo avuto con la nostra principale figura di accudimento.

Venerdì 18
Manuela Giago – Psicologa psicoterapeuta
Eleonora Marino – Psicologa

Adolescenti: come districarsi fra cambiamenti, affettività ed aggressività

L’incontro affronterà la delicata tematica dell’adolescenza, sottolineando l’importanza di riconoscere e accogliere il cambiamento corporeo e psicologico, che si manifesta in maniera poco chiara sia per il ragazzo che per il genitore. Durante la serata verrà dedicato spazio al confronto e alla discussione riguardo le difficoltà, le emozioni e l’aggressività che emergono nella relazione genitori-figli.